World Masterpiece Theater – 21: Il cielo azzurro di Romeo

Dimensione Fumetto celebra il World Masterpiece Theater, una delle opere più grandiose, influenti e identitarie della storia dell’animazione giapponese, con una retrospettiva completa su tutte le 26 serie animate di cui è composta.

Continua in questo ventiquattresimo articolo il viaggio attraverso tutte le serie, una per una, raccontate dai redattori e dalle redattrici di DF dal proprio personale punto di vista: a volte emotivo, a volte tecnico, sempre ammirato. È la volta della serie numero 21: Il cielo azzurro di Romeo.


Copertina di un DVD de "Il cielo azzurro di Romeo" di Kōzō Kusuba.Questa è la storia vera di uno splendido bambino e del suo lungo viaggio per andare giù in città…

È il coro degli alpini a introdurre i telespettatori italiani, nel 1997, alla struggente storia di Romeo nella ventunesima serie del World Masterpiece Theater, Spicchi di cielo tra baffi di fumo, poi rinominata col titolo meno poetico ma più fedele Il cielo azzurro di Romeo nell’edizione home video (peraltro mai conclusa). Adattata dal romanzo I fratelli neri di Lisa Tetzner del 1941, contrariamente a quanto proclamato dalla meravigliosa sigla non è propriamente una storia vera: Romeo, che tra l’altro nel romanzo originale si chiama Giorgio, è un personaggio inventato che si basa sulle testimonianze di più storie, raccolte e rielaborate al tempo dall’autrice.

Il sole avvolge il monte in un tiepido mattino, mentre Romeo lavora in mezzo ai campi col papà…

Siamo nel Canton Ticino ridotto alla miseria nella metà dell’Ottocento. Fra le famiglie più povere c’è chi riesce a cavarsela lavorando nei propri pezzi di terra, ma c’è anche chi è costretto a vendere i propri figli a mercanti di schiavi, che forzavano questi poveri ragazzini ai lavori più umili e faticosi, se non addirittura rischiosi, come ad esempio gli spazzacamini. Ed è proprio questa la storia di Romeo: ricattato da un uomo senza scrupoli, è costretto a lasciare la famiglia e a trasferirsi a Milano per lavorare. Gli spicchi di cielo tra il fumo dei camini sono per lui fonte di grande speranza, perché alla fin fine gli ricordano i cieli azzurri che vedeva dalle montagne. In questo scenario drammatico, oltre alla speranza che alberga in lui, Romeo riuscirà ad andare avanti anche grazie alle amicizie con altri bambini, soprattutto con il caro Alfredo.

In questo viaggio poi Romeo fa lo spazzacamino assieme a degli amici che ha incontrato qua e là…

Spicchi di cielo tra baffi di fumo è rimasto ingiustamente fra gli anime meno conosciuti degli anni novanta, complice non solo l’usuale e famigerata censura di Mediaset, ma anche la mancata promozione aziendale che di solito tendeva a riproporre negli anni repliche delle serie TV. Non è mai stato chiaro il perché, ma per oltre dieci anni la serie è sparita dai palinsesti, tant’è che io stesso non sono riuscito a vederlo “in diretta”: mi sono imbattuto prima nella sigla, e ho poi recuperato l’anime per conto mio. Certo è che la tematica è dolorosa e molto vicina a noi, geograficamente: la storia degli spazzacamini che dalle Alpi erano costretti a lavorare nelle città che si stavano industrializzando – compresa la tragedia del naufragio nel Lago Maggiore, raccontata nei primi episodi – è effettivamente una ferita di cui le nostre stesse cronache parlano poco, forse nel tentativo di dimenticare una pagina così dolorosa della nostra storia. Eppure, nel panorama di anime arrivati nel nostro paese non sono mancati momenti estremamente drammatici rivisti più e più volte, per cui la scelta di accantonarlo appare ancor più insensata.

Passano gli anni e Romeo adesso è un ragazzino, con un sorriso dolce e tanta buona volontà…

Tra le serie del WMT ho sempre trovato la storia di Romeo come una delle più toccanti e significative. Non solo per le scene estremamente cariche di emotività – non so se sia più intenso l’addio di Romeo dei primi episodi o il suo ritorno sui monti… o tutto quello che c’è in mezzo! – ma anche per il messaggio sociale. Un inno alla salvaguardia dell’infanzia, un monito a far sì che non si ripetano più storie come questa, affinché i bambini vivano liberi e non come lavoratori, così da apprezzare l’immensità di un cielo azzurro, senza alcuna nuvola.

Ma in fondo al cuore di Romeo c’è sempre il suo paesino, e forse un giorno o l’altro fra i suoi monti tornerà!

Fotografia dal musical teatrale "Il cielo azzurro di Romeo". Fonte: https://natalie.mu/stage/news/472300
Quest’anno, a quasi trent’anni dalla messa in onda della serie TV originale, Il cielo azzurro di Romeo è diventato un musical teatrale. L’annuncio dei casting è stato dato lo scorso settembre e lo spettacolo, della durata di ben tre ore e 45 minuti, ha debuttato lo scorso 31 marzo al teatro Brillia HALL di Toshima (Tokyo) con Taka Ōyabu e Kōta Shinzaku nei ruoli rispettivamente di Romeo e Alfredo (nella foto). La produzione è stata tenuta in cartellone per una settimana, ma è stata funestata da un’ondata di COVID-19, cinque performance sono state cancellate all’ultimo momento e per ora non sono previste riprese nello stesso o in altri teatri. Nonostante ciò, è stato perlomeno messo in vendita un Bluray-disc con la registrazione dello spettacolo e sono stati prodotti vari gadget, fra cui un adorabile peluche di Piccolo. Per chi è curioso, la produzione ha pubblicato su YouTube due brevi video con spezzoni tratti dal primo e dal secondo atto.

Scheda tecnica

• Titolo
– Originale: ロミオの青い空 Romeo no aoi sora “Il cielo azzurro di Romeo”
– Italiano: Spicchi di cielo tra baffi di fumo, successivamente rinominata Il cielo azzurro di Romeo nella versione home video.

• Opera d’origine
– Romanzo Die schwarzen Brüder di Lisa Tetzner del 1941. È stato pubblicato in italiano con il titolo I fratelli neri nel 2004 da ZOOlibri.

• Luoghi e periodo
– Svizzera e Italia nel 1875-1876.

• Cronologia WMT
20: Un oceano di avventure21: Il cielo azzurro di Romeo22: Meiken Lassie
– Prima trasmissione in Giappone: dal 15 gennaio al 17 dicembre 1995 su Fuji TV, 33 episodi.
– Prima trasmissione in Italia: dal 13 luglio 1997 su Italia 1, 32 episodi (prima trasmissione nel 1997, omesso l’episodio 17) / 33 episodi (seconda trasmissione nel 2009).

• Staff principale / Crediti completi su ANN. In grassetto i membri che partecipano per la prima volta al pre-WMT e WMT, fra parentesi le eventuali altre serie a cui ognuno ha lavorato.
– Regia generale: Kōzō Kusuba (4: Peline Story, 5: Anna dai capelli rossi, 7: L’isola della piccola Flo, 8: Lucy May, 9: Sui monti con Annette, 10: Le avventure della dolce Kati, 11: Lovely Sara, 12 Pollyanna, 13: Una per tutte, tutte per una, 14: Piccolo Lord, 15 Peter Pan, 16: Papà Gambalunga, 17: Cantiamo insieme, 18: Le voci della savana, 19: Una classe di monelli per Jo, 20: Un oceano di avventure, 23: Dolce piccola Remi)
– Sceneggiatura: Michiru Shimada (15: Peter Pan, 19: Una classe di monelli per Jo, 23: Dolce piccola Remi, 24: Il cuore di Cosette, 26: Sorridi, piccola Anna)
– Storyboard:
——— Seiji Arihara
——— Yasuo Iwamoto
——— Kōzō Kusuba
——— Tomomitsu Matsukawa
——— Shinpei Miyashita (18: Le voci della savana, 19: Una classe di monelli per Jo, 20: Un oceano di avventure)
——— Kazuhiro Sasaki
——— Kazuyoshi Yokota (0: Heidi, 1: Il fedele Patrash, 2: Marco – Dagli Appennini alle Ande, 3: Rascal, il mio amico orsetto, 5: Anna dai capelli rossi, 6: Le avventure di Tom Sawyer, 7: L’isola della piccola Flo, 9: Sui monti con Annette, 16: Papà Gambalunga)
– Direzione artistica: Masaaki Kawaguchi (19: Una classe di monelli per Jo, 20: Un oceano di avventure, 23: Dolce piccola Remi)
– Character design: Yoshiharu Satō (6: Le avventure di Tom Sawyer, 7: L’isola della piccola Flo, 8: Lucy May, 9: Sui monti con Annette, 10: Le avventure della dolce Kati, 11: Lovely Sara, 12: Pollyanna, 13: Una per tutte, tutte per una, 19: Una classe di monelli per Jo, 20: Un oceano di avventure, 22: Meiken Lassie, 26: Sorridi, piccola Anna)
– Layout: Kazue Itō (Le favole della foresta, 1: Il fedele Patrash, 17: Cantiamo insieme, 18: Le voci della savana, 19: Una classe di monelli per Jo, 20: Un oceano di avventure, 22: Meiken Lassie, 23: Dolce piccola Remi, 24: Il cuore di Cosette)
– Animazioni:
——— Masami Abe
——— Ei Ino’ue (19: Una classe di monelli per Jo, 20: Un oceano di avventure, 22: Meiken Lassie, 23: Dolce piccola Remi)
——— Masahiro Kitazaki
——— Kōichi Maruyama (17: Cantiamo insieme, 18: Le voci della savana, 19: Una classe di monelli per Jo, 20: Un oceano di avventure, 22: Meiken Lassie, 23: Dolce piccola Remi)
——— Kōichi Murata (0: Heidi, 2: Marco – Dagli Appennini alle Ande, 3: Rascal, il mio amico orsetto, 4: Peline Story, 5: Anna dai capelli rossi, 6: Le avventure di Tom Sawyer, 7: L’isola della piccola Flo, 8: Lucy May, 9: Sui monti con Annette, 10: Le avventure della dolce Kati, 11: Lovely Sara, 12: Pollyanna, 13: Una per tutte, tutte per una, 14: Piccolo Lord, 15: Peter Pan, 16: Papà Gambalunga, 17: Cantiamo insieme, 18: Le voci della savana, 19: Una classe di monelli per Jo, 20: Un oceano di avventure, 22: Meiken Lassie, 23: Dolce piccola Remi, 24: Il cuore di Cosette)
——— Ken’ichi Nishida (18: Le voci della savana, 19: Una classe di monelli per Jo, 20: Un oceano di avventure, 22: Meiken Lassie, 23: Dolce piccola Remi, 26: Sorridi, piccola Anna)
——— Masaru Ōshiro (16: Papà Gambalunga, 17: Cantiamo insieme, 18: Le voci della savana, 19: Una classe di monelli per Jo, 20: Un oceano di avventure, 22: Meiken Lassie, 23: Dolce piccola Remi)
——— Shunji Saida (2: Marco – Dagli Appennini alle Ande, 5: Anna dai capelli rossi, 11: Lovely Sara, 12: Pollyanna, 17: Cantiamo insieme, 19: Una classe di monelli per Jo, 23: Dolce piccola Remi)
——— Yoshiharu Satō
——— Noboru Takano (0: Heidi, 1: Il fedele Patrash, 5: Anna dai capelli rossi, 6: Le avventure di Tom Sawyer, 7: L’isola della piccola Flo, 8: Lucy May, 9: Sui monti con Annette, 10: Le avventure della dolce Kati, 11: Lovely Sara, 12: Pollyanna, 16: Papà Gambalunga, 19: Una classe di monelli per Jo, 20: Un oceano di avventure, 22: Meiken Lassie, 26: Sorridi, piccola Anna)
——— Toshiki Yamazaki (6: Le avventure di Tom Sawyer, 7: L’isola della piccola Flo, 8: Lucy May, 9: Sui monti con Annette, 10: Le avventure della dolce Kati, 11: Lovely Sara, 12: Pollyanna, 13: Una per tutte, tutte per una, 14: Piccolo Lord, 15: Peter Pan, 16: Papà Gambalunga, 20: Un oceano di avventure)
——— e altri
– Sfondi:
——— Shigeru Morimoto (11: Lovely Sara, 12: Pollyanna, 13: Una per tutte, tutte per una, 14: Piccolo Lord, 15: Peter Pan, 16: Papà Gambalunga, 17: Cantiamo insieme, 18: Le voci della savana, 20: Un oceano di avventure, 21: Il cielo azzurro di Romeo, 22: Meiken Lassie, 23: Dolce piccola Remi, 26: Sorridi, piccola Anna)
——— Noriko Tsutsui (9: Sui monti con Annette, 10: Le avventure della dolce Kati, 11: Lovely Sara, 12: Pollyanna, 13: Una per tutte, tutte per una, 14: Piccolo Lord, 15: Peter Pan, 16: Papà Gambalunga, 17: Cantiamo insieme, 18: Le voci della savana, 19: Una classe di monelli per Jo, 20: Un oceano di avventure, 23: Dolce piccola Remi, 24: Il cuore di Cosette, 26: Sorridi, piccola Anna)
——— e altri
– Direttore della fotografia:
——— ep. 1~18: Toshiaki Morita (6: Le avventure di Tom Sawyer, 7: L’isola della piccola Flo, 8: Lucy May, 9: Sui monti con Annette, 10: Le avventure della dolce Kati, 11: Lovely Sara, 12: Pollyanna, 13: Una per tutte, tutte per una, 14: Piccolo Lord, 15: Peter Pan, 16: Papà Gambalunga, 17: Cantiamo insieme, 18: Le voci della savana, 19: Una classe di monelli per Jo, 20: Un oceano di avventure)
——— ep. 19~33: Sei’ichi Morishita (22: Meiken Lassie, 24: Il cuore di Cosette, 25: Il lungo viaggio di Porfi)
——— Fotografo: Kenji Takehara (25: Il lungo viaggio di Porfi)
– Musiche: Kei Wakakusa (16: Papà Gambalunga)

• Edizioni home video
– In Giappone: DVD (tre edizioni: 8 volumi nel 2001, box nel 2009, film di montaggio nel 2010), streaming (Amazon Prime Video).
– In Italia: VHS (solo i primi due volumi nel 2002 da Dynamic Italia).

• Sigle giapponesi
– OP: Hiroko Kasahara, 空へ… Sora e… “Verso il cielo…” (Arisu Satō/Taku Iwasaki)
– ED: Hiroko Kasahara, Si Si Ciao 〜ロマナの丘で〜 Si Si Ciao ~Romana no oka made~ “Sì sì ciao ~Sulla collina di Romana~” (Arisu Satō/Taku Iwasaki)

• Sigla italiana
– Cristina D’Avena, Spicchi di cielo tra baffi di fumo (Alessandra Valeri Manera/Granfranco Fasano)

• Primo episodio (in giapponese)


[ IntroduzioneLa mostraLe serie pre-WMT1: Il fedele Patrash2: Marco – Dagli Appennini alle Ande3: Rascal, il mio amico orsetto4: Peline Story5: Anna dai capelli rossi6: Le avventure di Tom Sawyer7: L’isola della piccola Flo8: Lucy May9: Sui monti con Annette10: Le avventure della dolce Kati11: Lovely Sara12: Pollyanna13: Una per tutte, tutte per una14: Piccolo Lord15: Peter Pan16: Papà Gambalunga17: Cantiamo insieme18: Le voci della savana19: Una classe di monelli per Jo20: Un oceano di avventure21: Il cielo azzurro di Romeo22: Meiken Lassie23: Dolce piccola Remi24: Il cuore di Cosette25: Il lungo viaggio di Porfi • 26: Sorridi, piccola Anna • Le serie post-WMT • L’eredità ]


All images are copyright to their respective owners and are protected under international copyright laws. No copyright infringement or commercial benefits intended. All pictures shown are for illustration purpose only. All rights reserved.

©NIPPON ANIMATION CO., LTD. / ©NIPPON ANIMATION・FUJI TV

Commenta !

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi