World Masterpiece Theater – 2: Marco – Dagli Appennini alle Ande

Dimensione Fumetto celebra il World Masterpiece Theater, una delle opere più grandiose, influenti e identitarie della storia dell’animazione giapponese, con una retrospettiva completa su tutte le 26 serie animate di cui è composta.

Continua in questo quinto articolo il viaggio attraverso tutte le serie, una per una, raccontate dai redattori e dalle redattrici di DF dal proprio personale punto di vista: a volte emotivo, a volte tecnico, sempre ammirato. È la volta della serie numero 2: Marco – Dagli Appennini alle Ande.


Copertina di un DVD di "Marco - Dagli Appennini alle Ande" di Isao Takahata.Nel World Masterpiece Theater #c’èancheunpo’d’Italia, o meglio, un bel po’ più di un po’, e in più di una serie. Il primo scampolo del Bel paese, delle sue atmosfere e delle sue storie di sofferenze epiche sopportate stoicamente (che forse proprio per questo piacevano tanto agli autori giapponesi) ad apparire nel WMT è quello mostrato già nel 1976 nella seconda delle 26 serie: Marco – Dagli Appennini alle Ande, intenso racconto tratto da quell’immortale capolavoro della letteratura che è il romanzo Cuore di Edmondo De Amicis.

Poiché il romanzo ha una struttura episodica che non si adatta al format del WMT, fondato invece su lunghe storie uniche, gli sceneggiatori hanno preferito estrarre dal romanzo di De Amicis solo uno dei capitoli che lo compongono e che rappresentano i racconti mensili narrati dall’insegnante a Enrico Bottini e ai suoi compagni di classe. Dagli Appennini alle Ande è l’ottavo e penultimo di questi racconti, nonché il più corposo e il più adatto a essere presentato come una storia autonoma.

Ma come è stato possibile adattare un racconto relativamente breve in una serie animata di ben 52 episodi? Ovviamente dilatando le vicende, aumentando il numero delle peripezie subite dal protagonista di 9 anni Marco (in Cuore ne ha 13), aggiungendo molti personaggi e integrando motivazioni, background e spessore psicologico. Un’operazione del genere sarebbe potuta essere ad alto rischio se non ci fosse stato dietro uno staff di primo livello composto da Isao Takahata alla regia, Hayao Miyazaki ai layout, Yōichi Kotabe al character design e Yoshiyuki Tomino che ha curato quasi per metà degli storyboard, ottenendo una serie ancora oggi celebrata per la sua grande qualità.

Il rielaborato Cuore di Takahata resta comunque il medesimo Cuore di De Amicis. Nel XIX secolo, pochi anni dopo l’Unità d’Italia, non ricevendo più notizie dalla madre emigrata da Genova a Buenos Aires, in un moto di estremo coraggio il piccolo Marco lascia padre e fratello maggiore e salpa a sua volta verso il Nuovo Mondo, armato solo di un fagotto, pochi spicci e della determinazione incrollabile di riabbracciare la madre. La lunga navigazione sull’Oceano Atlantico è solo l’inizio dell’avventura per il nostro eroe: non trovando la madre a Buenos Aires, Marco attraversa in lungo e in largo l’Argentina, superando innumerevoli difficoltà e vivendo sulla propria pelle toccanti episodi di umana bontà in un mondo ostile e crudele, alla costante ricerca della famiglia presso cui ha trovato lavoro la madre. Giunto a Tucumán, Marco reincontra finalmente la madre, ormai gravemente malata, ma che ritrova la speranza e la forza di guarire dopo aver rivisto il figlio. Nell’epilogo delle vicende madre e figlio ripartono per Genova e Marco strappa la promessa di reincontrarsi in Italia a Violetta, bambina italiana sua coetanea, emigrata a Buenos Aires con la sua famiglia di burattinai, personaggi creati appositamente per l’anime.

Dato l’ottimo risultato raggiunto con l’adattamento di un singolo capitolo di Cuore, e la popolarità del romanzo anche in terra giapponese, cinque anni dopo, nel 1981, lo stesso studio d’animazione Nippon Animation pensò di riprendere in mano il romanzo per animarne tutte le vicende in una nuova serie… ma questa è un’altra storia…

Tre copertine del romanzo "Cuore" di Edmondo De Amicis, da cui è tratta la serie TV animata "Marco - Dagli Appennini alle Ande" di Isao Takahata.
Tre versioni di Cuore di Edmondo De Amicis. A sinistra la prima edizione originale pubblicata dai Fratelli Treves di Milano nel 1886; al centro il secondo tomo di un’edizione in due tomi della casa editrice giapponese Kaiseisha nel 1992; a destra l’edizione della casa editrice palermitana Ciranna con una curiosissima copertina: Cuore, dall’Italia al Giappone e ritorno.

Scheda tecnica

• Titolo
– Originale: 母をたずねて三千里 Haha wo tazunete sanzenri “Tremila ri* per far visita alla madre”
– Italiano: Marco sulla Rai, successivamente rinominata Marco – Dagli Appennini alle Ande su Mediaset e nell’edizione home video.

* = Un 里 ri è un’unità di misura storica giapponese che corrisponde a circa 3,9 km, quindi tremila ri sono circa 11’700 km.

• Opera d’origine
– Capitolo 8: Dagli Appennini alle Alpi del romanzo Cuore di Edmondo De Amicis del 1886. È stato pubblicato in italiano per la prima volta da Treves e poi numerosissime volte da numerosi editori.

• Luoghi e periodo
– Dall’Italia (Genova) all’Argentina con tappe intermedie in Francia, Spagna, Senegal e Brasile nel 1879.

• Cronologia WMT
1: Il fedele Patrash2: Marco – Dagli Appennini alle Ande3: Rascal, il mio amico orsetto
– Prima trasmissione in Giappone: dal 4 gennaio al 26 dicembre 1976 su Fuji TV, 52 episodi.
– Prima trasmissione in Italia: dall’8 febbraio al 21 aprile 1982 su Rete Uno (attuale Rai 1), 52 episodi, con il titolo Marco; ritrasmessa dal febbraio 2011 su Italia 1, 52 episodi, con il titolo Marco – Dagli Appennini alle Ande.

• Staff principale / Crediti completi su ANN. In grassetto i membri che partecipano per la prima volta al pre-WMT e WMT, fra parentesi le eventuali altre serie a cui ognuno ha lavorato.
– Regia generale: Isao Takahata (0: Heidi, 1: Il fedele Patrash, 4: Peline Story, 5: Anna dai capelli rossi)
– Sceneggiatura: Kazuo Fukazawa
– Storyboard:
——— Yoshio Kuroda (Le favole della foresta, 0: Heidi, 1: Il fedele Patrash, 4: Peline Story, 7: L’isola della piccola Flo, 11: Lovely Sara, 13: Una per tutte, tutte per una, 14: Piccolo Lord, 15: Peter Pan)
——— Seiji Okuda (Dororo, Mumin 1969, Le favole della foresta, 0: Heidi, 1: Il fedele Patrash, 3: Rascal, il mio amico orsetto, 5: Anna dai capelli rossi, 7: L’isola della piccola Flo)
——— Isao Takahata
——— Yoshiyuki Tomino (Dororo, Mumin 1969, Le favole della foresta, 0: Heidi, 1: Il fedele Patrash, 3: Rascal, il mio amico orsetto, 4: Peline Story, 5: Anna dai capelli rossi)
– Direzione artistica: Takamura Mukuo (Le favole della foresta, 0: Heidi, 1: Il fedele Patrash)
– Character design: Yōichi Kotabe (0: Heidi, 1: Il fedele Patrash)
– Layout: Hayao Miyazaki (Mumin 1969, 0: Heidi, 1: Il fedele Patrash, 3: Rascal, il mio amico orsetto, 5: Anna dai capelli rossi)
– Animazioni:
——— Ken’ichi Baba (3: Rascal, il mio amico orsetto, 5: Anna dai capelli rossi, 6: Le avventure di Tom Sawyer, 7: L’isola della piccola Flo)
——— Yukiyoshi Hane (Le favole della foresta, 0: Heidi, 1: Il fedele Patrash, 3: Rascal, il mio amico orsetto, 4: Peline Story)
——— Yasuo Kageyama (1: Il fedele Patrash, 4: Peline Story)
——— Hidemi Maeda (0: Heidi, 1: Il fedele Patrash, 3: Rascal, il mio amico orsetto, 5: Anna dai capelli rossi, 6: Le avventure di Tom Sawyer, 7: L’isola della piccola Flo, 8: Lucy May, 9: Sui monti con Annette, 13: Una per tutte, tutte per una, 14: Piccolo Lord, 15: Peter Pan, 16: Papà Gambalunga, 17: Cantiamo insieme, 18: Le voci della savana, 19: Una classe di monelli per Jo)
——— Hayao Miyazaki
——— Kōichi Murata (0: Heidi, 3: Rascal, il mio amico orsetto, 4: Peline Story, 5: Anna dai capelli rossi, 6: Le avventure di Tom Sawyer, 7: L’isola della piccola Flo, 8: Lucy May, 9: Sui monti con Annette, 10: Le avventure della dolce Kati, 11: Lovely Sara, 12: Pollyanna, 13: Una per tutte, tutte per una, 14: Piccolo Lord, 15: Peter Pan, 16: Papà Gambalunga, 17: Cantiamo insieme, 18: Le voci della savana, 19: Una classe di monelli per Jo, 20: Un oceano di avventure, 21: Il cielo azzurro di Romeo, 22: Meiken Lassie, 23: Dolce piccola Remi, 24: Il cuore di Cosette)
——— Toshiyasu Okada (Mumin 1972, 0: Heidi, 1: Il fedele Patrash)
——— Shunji Saida (5: Anna dai capelli rossi, 11: Lovely Sara, 12: Pollyanna, 17: Cantiamo insieme, 19: Una classe di monelli per Jo, 21: Il cielo azzurro di Romeo, 23: Dolce piccola Remi)
——— Shun’ichi Sakai (Le favole della foresta, 0: Heidi, 1: Il fedele Patrash, 3: Rascal, il mio amico orsetto, 4: Peline Story, 5: Anna dai capelli rossi, 7: L’isola della piccola Flo, 8: Lucy May, 9: Sui monti con Annette, 11: Lovely Sara, 15: Peter Pan, 24: Il cuore di Cosette)
——— Kazuo Ushikoshi (1: Il fedele Patrash, 4: Peline Story, 5: Anna dai capelli rossi, 6: Le avventure di Tom Sawyer, 7: L’isola della piccola Flo, 8: Lucy May, 9: Sui monti con Annette, 10: Le avventure della dolce Kati, 11: Lovely Sara, 12: Pollyanna, 13: Una per tutte, tutte per una, 14: Piccolo Lord, 15: Peter Pan, 16: Papà Gambalunga, 17: Cantiamo insieme, 19: Una classe di monelli per Jo, 20: Un oceano di avventure, 21: Il cielo azzurro di Romeo, 22: Meiken Lassie, 23: Dolce piccola Remi)
——— Kazuyoshi Yokota (0: Heidi, 1: Il fedele Patrash, 3: Rascal, il mio amico orsetto, 5: Anna dai capelli rossi, 6: Le avventure di Tom Sawyer, 7: L’isola della piccola Flo, 9: Sui monti con Annette, 16: Papà Gambalunga, 21: Il cielo azzurro di Romeo)
——— e altri
– Direttore della fotografia: Keishichi Kuroki (Le favole della foresta, 0: Heidi, 1: Il fedele Patrash, 3: Rascal, il mio amico orsetto • 4: Peline Story, 5: Anna dai capelli rossi, 6: Le avventure di Tom Sawyer, 7: L’isola della piccola Flo, 8: Lucy May, 9: Sui monti con Annette, 10: Le avventure della dolce Kati)
– Musiche: Kōichi Sakata (7: L’isola della piccola Flo, 8: Lucy May)
——— Arrangiamenti: Reijirō Koroku (12: Pollyanna)

• Edizioni home video
– In Giappone: DVD (tre edizioni: 13 volumi nel 1999, film di montaggio nel 2009, box con la serie rimasterizzata in HD nel 2012), streaming (Amazon Prime Video).
– In Italia: DVD (due box da quattro dischi l’uno pubblicati da Cecchi Gori nel 2013).

• Sigle giapponesi
– OP: Kumiko Ōsugi, 草原のマルコ Sōgen no Marco “Marco delle praterie” (Kazuo Fukazawa/Kōichi Sakata)
– ED: Kumiko Ōsugi, かあさんおはよう Kaa-san ohayō “Buongiorno mamma” (Isao Takahata/Kōichi Sakata)

• Sigle italiane
– Gli amici di Marco, Marco (Luigi Albertelli/Vince Tempera)

• Primo episodio (in giapponese)


[ Introduzione: caratteri generalila mostra | Le serie: pre-WMT1: Il fedele Patrash2: Marco – Dagli Appennini alle Ande3: Rascal, il mio amico orsetto4: Peline Story5: Anna dai capelli rossi6: Le avventure di Tom Sawyer7: L’isola della piccola Flo8: Lucy May9: Sui monti con Annette10: Le avventure della dolce Kati11: Lovely Sara12: Pollyanna13: Una per tutte, tutte per una14: Piccolo Lord15: Peter Pan16: Papà Gambalunga17: Cantiamo insieme18: Le voci della savana19: Una classe di monelli per Jo20: Un oceano di avventure21: Il cielo azzurro di Romeo22: Meiken Lassie23: Dolce piccola Remi24: Il cuore di Cosette25: Il lungo viaggio di Porfi26: Sorridi, piccola Annapost-WMT | Appendici: il modello produttivola moda e HeidiRascal, il mio amico orsetto negli USAJules Verne e gli anime | La memoria ]


All images are copyright to their respective owners and are protected under international copyright laws. No copyright infringement or commercial benefits intended. All pictures shown are for illustration purpose only. All rights reserved.

©NIPPON ANIMATION CO., LTD. / ©NIPPON ANIMATION・FUJI TV

Filippo Petrucci

Parlo di Evangelion, amo fumetto e animazione (ma non solo), se voglio so arrecare molto fastidio.

Commenta !

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi