Nero – I primi due volumi della nuova saga dei fratelli Mammucari

In attesa del terzo capitolo, di prossima uscita, di Nero, nuova serie a fumetti creata da Matteo e Emiliano Mammucari ed edita dalla Sergio Bonelli Editore, abbiamo recuperato e letto i primi due volumi: Volume I. Così in terra e Volume II. Oscurato il sole, e spente le stelle.

Il primo volume si apre nell’anno dell’Egira 551 (1156 del calendario gregoriano). Due guerrieri, uno arabo e uno cristiano, si incontrano durante la battaglia. Nero, giovane ribelle, è un guerriero musulmano che porta sulla pelle i segni di ferite ancora aperte. Il misterioso cavaliere franco è invece giunto in Siria insieme all’esercito cristiano, ma sembra più interessato a una leggenda perduta che a evangelizzare gli infedeli. Il franco risparmierà la vita di Nero durante la battaglia, perché a conoscenza del segreto che il guerriero arabo porta con sé, ma l’intervento della Nazarita, un’indomita combattente araba agli ordini del Quadi di Tell Bashir, scombinerà i suoi piani. Il franco si troverà presto prigioniero nella fortezza inespugnabile dove susciterà le curiosità del Quadi. Il cristiano conosce troppe cose, sulla grotta vicino Damasco e sul Djinn lì intrappolato.

Il secondo volume riprende la storia raccontando l’assedio di Tell Bashir. I cristiani stanno per prendere la fortezza, ma il Quadi sembra più interessato a risvegliare il Djinn piuttosto che a difendere i suoi uomini e Tell Bashir. Vecchi dissapori tra la Nazarita e Nero li porteranno a scontrarsi nel bel mezzo della battaglia. Nero però ha un solo obiettivo: impedire al Quadi, insieme all’aiuto del franco, di risvegliare la creature che tanto dolore ha portato nella sua vita.

I fratelli Mammucari, entrambi alla sceneggiatura del fumetto, non si risparmiano e donano a Nero due primi capitoli esplosivi. Dosano sapientemente tutti gli elementi di cui una buona storia ha bisogno: protagonisti affascinanti ed enigmatici, mistero e tanta azione.

Nero non parla di religione, non parla di guerre e non parla di culture contrapposte. Nero parla di demoni.

Così crivono gli autori nella prefazione al Volume I e dopo la lettura non si può che essere d’accordo con loro. Certo l’ambientazione medievale, il contesto delle Crociate e la geografia hanno una grande importanza e caratterizzano questa storia di uomini valorosi e tormentati. Però fin dalle prime pagine i fratelli Mammucari indugiano sull’aspetto psicologico dei protagonisti, sul loro essere personaggi tridimensionali e complessi. Si trovano a combattere in due fazioni opposte una guerra probabilmente più grande di loro, ma in entrambi i casi sono mossi da interessi personali e delle grandi regole del mondo sembrano infischiarsene quando a entrare in gioco sono le loro storie private.

Anche se in Nero possiamo subito identificare il protagonista, “il buono”, i personaggi sono particolarmente sfaccettati e pieni di ombre. Difficile capire da che parte stare. La Nazarita in particolare è un personaggio ben riuscito, unica donna in un mondo testosteronico, riesce a farsi valere tanto in battaglia quanto nella vita. Il suo conto in sospeso con Nero la porta a continui confronti pieni di tensione (erotica?).

Come sempre l’azione gioca un ruolo importante nelle loro storie (recuperate Orfani, se non lo avete ancora letto) e le scene di battaglia sono disegnate e orchestrate in maniera magistrale. Le inquadrature catapultano il lettore all’interno dell’azione e gli fanno vivere l’ipercinesi del tumulto della battaglia.

Come sempre i disegni, nel primo volume dello stesso Emiliano, nel secondo del talentuoso Alessio Avallone, sbalordiscono per raffinatezza, ritmo, accuratezza e dinamicità. I volumi godono inoltre di una colorazione, di Luca Saponti e Adele Matera, affascinante e contrastata che contrappone i toni caldi del deserto al freddo glaciale della magia sprigionata dallo Djin e dei suoi poteri distruttivi.

Non resta che capire cosa succederà nel terzo capitolo di questa nuova saga che ci ha tenuti incollati alle pagine fin dalle prime vignette.


Emiliano Mammucari, Matteo Mammucari
Nero. Volume I – Così in terra
Sergio Bonelli Editore, 16 dicembre 2021
80 pagg., colore, cartonato, 22×30 cm, €20.00
ISBN: 978-88-6961-632-7

Emiliano Mammucari, Matteo Mammucari, Alessio Avallone
Nero. Volume II – Oscurato il sole, e spente le stelle
Sergio Bonelli Editore, 28 aprile 2022
80 pagg., colore, cartonato, 22×30 cm, €20.00
ISBN: 978-88-6961-681-5

Commenta !

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi