My Two Cents #17 – Weathering With You, Children of the Whales, The Empire of Corpses

Weathering With You

Durante l’estate del suo sedicesimo anno di età, Hodaka decide di scappare di casa per raggiungere Tokyo dove vorrebbe crearsi una sua indipendenza. Ma la vita in città è dura per un minorenne solo, così senza aver trovato un lavoro per mantenersi finisce a dormire in strada senza poter mangiare. Sul punto di mollare, il gesto solidale di una ragazza di nome Hina, dotata di un potere mistico, cambia l’evolversi degli eventi. Due anime affini, con le stesse aspirazioni e nelle medesime difficoltà, si incontrano in una grande metropoli afflitta da piogge interminabili ed eventi metereologici straordinari e inspiegabili.

Trasposizione in manga dell’omonimo anime di Makoto Shinkai, campione d’incassi in Giappone, questo Weathering With You ha un solo punto debole: quelle scene tanto evocative nell’anime, sono deboli, poco chiare o assenti nel manga. A parte questo, la lettura è scorrevole, piacevole e in alcuni punti della storia si gode di interessanti approfondimenti sullo stato d’animo dei personaggi, che permettono una comprensione maggiore del loro sviluppo. Una lettura che non sostituisce, ma arricchisce l’esperienza visiva dell’anime.

Makoto Shinkai, Wataru Kubota
Weathering With You volume 1
Star Comics, Etichetta STAR, 4 novembre 2020
196 pagg., colori e b/n, con sovraccoperta, 13×18 cm, €6.50
ISBN: 978-88-2262-050-7


Children of the Whales

Mi è bastato sfogliare l’albo per restare incantata dalle tavole meravigliose. La copia che ho in mano è una variant cover edition, un’edizione con sovraccoperta reversibile che presenta sul retto una splendida illustrazione di Paolo Barbieri che riprende il tema dell’opera, senza negare la raffinata illustrazione ad aquerelli di Umeda che troviamo sul verso. Secondo me, non è un caso che un talentuoso illustratore come Barbieri presti la sua arte per presentare tale opera. Abi Umeda è un’artista degna di nota che con un tratto elegante e curato delinea i suoi personaggi caratteristici in scenari onirici, ricchi di particolari. Voglio azzardare nell’affermare che le sue tavole ricordano le opere del maestro Hayao Miyazaki per fantasia e suggestione.

In un mondo post apocalittico, tutto è ricoperto da uno sconfinato mare di sabbia su cui vaga alla deriva la “balena di fango”, un’isola errante su cui vivono 513 persone. Fra queste troviamo Chakuro, un quattordicenne che soffre di un disturbo legato all’irrefrenabile impulso di scrivere. Per questo motivo, pur essendo un marchiato, gli è stato affidato il ruolo di archivista. I marchiati sono persone dai poteri straordinari che utilizzano la “thymia”, generata dalle emozioni. Tali poteri purtroppo non permettono ai marchiati di vivere a lungo. La vita pacata sull’isola errante viene stravolta dall’arrivo di una giovane ragazza, custode di un oscuro segreto che riguarda il genero umano e che potrebbe spiegare la fine della civiltà e la natura del pericolo ancora presente.

Un fantasy evocativo e intrigante, da recuperare.

Abi Umeda
Children of the Whales volume 1
Star Comics, Etichetta STAR, Collana Mitico, 25 ottobre 2017
192 pagg., b/n, con sovraccoperta, 14,5×21 cm, €5.90
ISBN: 978-88-2260-624-2


The Empire of Corpses

Seinen dalle atmosfere steampunk, è l’adattamento manga del romanzo postumo di Project Itoh, nome d’ arte di Satoshi Ito, celebre scrittore e saggista scomparso prematuramente all’età di 34 anni per un cancro ai polmoni. Il romanzo è stato pubblicato nel 2012 grazie al contributo dello scrittore Toh EnJoe, amico e collaboratore del compianto Itoh.

In una versione alternativa dell’Europa del ΧΙΧ secolo, grazie alle ricerche del dottor Victor Frankenstein, la scienza ha reso possibile resuscitare cadaveri innestando un’anima artificiale per essere impiegati nei lavori pesanti e umili e all’occorrenza come soldati in guerra. John Watson, brillante studente di medicina all’Università di Londra, resuscita in maniera illegale il suo defunto amico e assistente Friday. Come alternativa alla prigione, accetta l’incarico governativo di recarsi in Afghanistan e indagare sull’operato del russo Alexei Karamazov, un’ingegnere dei cadaveri che ha rubato gli appunti perduti di Frankestein. Il ragazzo potrà così trovare i 21 grammi di un’anima.

Il tentativo di rendere eclatante la storia prendendo in prestito personaggi noti della letteratura sortisce l’effetto opposto. Tuttavia la storia fa riflettere sui dilemmi etici e morali sul ruolo dei cadaveri nella società, e questo è lodevole. Magistralmente illustrata da Tomoyuki Hino, il cui tratto delicato e sfumato dona fascino all’opera.

Project Itoh, Toh EnJoe e Tomoyuki Hino
The Empire of Corpses volume 1
Star Comics, Etichetta STAR, Collana Wonder, 6 dicembre 2017
176 pagg., colori, b/n, con sovraccoperta, 13×18 cm, €5.90
ISBN: 978-88-2260-796-6

Commenta !

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi