Ushio e Tora: un racconto sull’amicizia

Torna un grande classico del panorama fumettistico nipponico in una perfect edition di pregio, composta da venti volumi di circa 350 pagine, comprendenti le tavole a colori apparse per la prima volta su rivista; tornano il ragazzo, il demone e la lancia; torna Ushio e Tora.

Ushio to Tora è la prima opera lunga di Kazuhiro Fujita: il suo esordio avvenne nel 1990 su Shōnen Sunday riscuotendo subito un buon consenso di pubblico e vincendo il premio Shogakukan per i manga nella categoria shōnen.

Ushio Aotsuki è un ragazzo delle medie, ha due enormi sopracciglia, un forte carattere ribelle e un padre sciagurato di nome Shigure, monaco di un piccolo tempio buddista. Per anni Ushio ha sentito la storia che narra della Lancia della Bestia, una misteriosa arma custodita nel tempio di cui suo padre è custode e forgiata nell’antichità per annientare gli yōkai (demoni); per anni il ragazzo l’ha creduta solo una leggenda, fino al giorno in cui accidentalmente cade in un vecchio sotterraneo e scopre un demone dalle sembianze di tigre (Tora in giapponese) bloccato contro un muro roccioso proprio dalla leggendaria Lancia.

Questo è il prologo di una delle storie più avvincenti del panorama fumettistico mondiale, una serie che parla di demoni, antiche leggende, mostri, sangue a fiumi, ma anche di dedizione, quella che Ushio impiega nella lotta per salvare i suoi cari, e di amicizia, quella che lo lega al demone Tora.

L’amicizia è un affetto reciproco e costante, un sentimento pari solo all’amore e un valore su cui si è scritto e narrato tanto, un legame capace di unire in un’unico spirito due esseri totalmente diversi tra loro, un umano e un demone, l’evoluzione di una conoscenza casuale che si trasforma vignetta dopo vignetta, avventura dopo avventura in un sentimento viscerale e profondo che legherà per sempre i due protagonisti.

Se penso a questo fumetto, infatti, “amicizia” è la prima parola che mi viene in mente per descriverlo, tanto questo sentimento è stato magistralmente rappresentato: un’amicizia nata dall’odio e trasformatasi in legame indissolubile.

Ma come è possibile trasmettere tali sentimenti attraverso dei disegni? Il tratto di Fujita, visivamente grezzo, sporco e grossolano, va affinandosi volume dopo volume raggiungendo una forza comunicativa altissima, forza che riversa maggiormente nella rappresentazione degli sguardi. Da sempre gli occhi sono lo specchio dell’anima e l’autore sa bene come far trapelare i sentimenti attraverso una loro sapiente rappresentazione. Spesso attraverso i lunghi capelli neri di un Ushio posseduto dalla Lancia emergono gli occhi carichi di passione e dedizione, e spesso sul volto feroce di Tora si stagliano degli occhi che trasmettono invece affetto.

Ma questa opera non è solo sentimenti, non illudetevi, quello che il sensei ci racconta è la lotta di un ragazzo che, con l’aiuto di un demone e di suoi amici umani, deve salvare il mondo dalla malvagia rinascita della Maschera Bianca, un concentrato di odio che vuole solo annientare l’umanità.

Il successo di questo manga fu tale che ne fu subito prodotta una versione animata di dieci episodi, più tre mini special comici, per il mercato home video nel 1992, giunti sul mercato italiano a opera di Yamato Video e trasmessi nel 2007 da la 7 Gold, e ben 3 videogiochi. Ma si sa i prodotti ben fatti non passano mai di moda e proprio nel 2015 viene prodotta in Giappone una nuova serie animata di 39 episodi, che, al contrario della prima trasposizione, approfondisce e amplia le vicende con maggiore cura (se siete curiosi questa serie la trovate legalmente online su Youtube sul canale di Yamato Video o cliccando qui).

Dunque, gli ingredienti essenziali per una serie appassionante ci sono tutti: sentimenti, lotta, demoni, misteri, colpi di scena, uno shonen con tutte le carte in regola: se non l’avete ancora fatto non potete non approfittare dell’occasione che Star Comics vi sta dando ancora una volta!

Seguici su Facebook!

Commenta !

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi