Suicide Squad

Justice League vs Suicide Squad: come cambierà il DC Universe?

Come già annunciato in precedenza, il prossimo Dicembre la DC Comics farà scontrare i suoi due team più popolari in un evento che promette di portare significativi cambiamenti all’interno del DC Universe: Justice League vs. Suicide Squad sarà una miniserie di sei numeri che vedrà opposti i più grandi eroi della DC contro il team di supercriminali capeggiato da Amanda Waller.

jl-vs-suicide-squad

Joshua Williamson, attuale scrittore di Flash, sceneggierà la miniserie disegnata da: Jason Fabok, Tony S. Daniel, Jesus Merino, Fernando Pasarin, Robson Rocha e Howard Porter. Ogni artista si occuperà di un albo della serie.

jl-vs-suicide-squad-1

“È un grosso impegno. Una sfida” ha dichiarato Williamson. “Cerco di divertirmi e di non smarrirmi al pensiero della pressione di questo evento gigantesco. Voglio solo fare un fumetto divertente, una sorta di blockbuster”

Lo scrittore ha spiegato che si tratterà di una storia di “redenzione e corruzione”, sarà un momento centrale del Rebirth. Succederà “qualcosa” con la Suicide Squad e la Justice League dovrà provare a fermare il team di Deadshot & Co.

jl-vs-suicide-squad-2

“Se tu scoprissi che il tuo criminale gira libero per il mondo con un tesserino governativo diresti ‘Non si può fare’. Questi sono criminali” continua Williamson. “Devi pensarla dalla prospettiva di Batman. C’è un momento nel primo numero in cui Aquaman dice (non sapendo che Black Manta è stato nella Suicide Squad) ‘ se scoprissi che Black Manta è là fuori facendo questo gli darei la caccia’. Succede qualcosa e loro [Batman e la Justice League] devono fermarla”

jl-vs-suicide-squad-3

L’evento avrà effetto sul resto del DC Universe ma non è chiaro, attualmente, quanto sarà importante. Williamson ha vagamente fatto intendere che alcuni personaggi saranno cambiati e che comunque non sarà la classica storia di bravi ragazzi che combattono i cattivi, “Non si tratta di salvare la gente da te; si tratta di salvare te da te stesso” ha dichiarato lo scrittore.

Justice League vs Suicide Squad

Il primo numero di Justice League vs Suicide Squad uscirà il 21 Dicembre.

Justice League vs Suicide Squad a Dicembre

In questi giorni si sta tenendo a Baltimora un incontro dedicato ai rivenditori/gestori di negozi di fumetti poche ore fa la DC Comics ha annunciato una una miniserie di sei numeri intitolata: Justice League vs Suicide Squad

Justice League vs Suicide Squad

La serie sarà scritta da Joshua Williamson (The Flash) e disegnata da Jason Fabok (Justice League) sarà settimanale e avrà due uscite a Dicembre e quattro a Gennaio. Gli eventi della miniserie si ripercuoteranno su Suicide Squad #9 e #10 e su Justice League #12 e #13.

La storia sarà incentrata sulla decisione di Bruce Wayne di far chiudere la Task Force X, parallelamente a quanto annunciato nella scena post credit del film di Ayer dedicato alla Suicide Squad, e condurrà all’uscita della nuova serie della Justice League of America.

Anteprima Suicide Squad Rebirth (Williams, Tan)

Mercoledì 3 Agosto, due giorni prima dell’uscita del film, la DC Comics porterà nei comic store americani Suicide Squad Rebirth #1.

Suicide-Squad-Rebirth-Cover

Scritto da Rob Williams e disegnato da Philip Tan e Jonathan Glapion, l’albo funge da prologo alla nuova serie regolare. Nelle pagine di anteprima si può leggere uno “scontro ideologico” tra il presidente Obama e una Amanda Waller tornata al fisico “in carne” pre-Flashpoint e generalmente sembra che tutta la squadra sarà più simile a quella che vedremo nel film.

Questa la sinossi ufficiale:

“Soldato. Eroe di Guerra. Traditore. Il Capitano Rick Flag è stato uno dei più grandi comandanti militari Americani prima di essere imprigionato in una prigione segreta dell’Esercito. Dopo anni di isolamento la vita di Flag cambia per sempre quando una donna chiamata Amanda Waller gli offre una possibilità di redenzione in cambio dei suoi servizi nel lavoro più pericoloso dell’intero universo DC: tenere in vita la Suicide Squad!”

Suicide-Squad-Rebirth-Cover2

Il nuovo extended trailer di Suicide Squad

Suicide Squad uscirà tra poco meno di un mese e la Warner Bros-DC ha appena messo online un nuovo trailer di 3 minuti dedicato al team di Harley Quinn e soci

Diretto da David Ayer con il premio Oscar Jared Leto, Will Smith, Margot Robbie, Jai Courtney, Cara Delevingne, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Joel Kinnaman, Adam Beach, Karen Fukuhara e Viola Davis uscirà al cinema ad Agosto 2016 basato sull’omonimo fumetto edito dalla DC Comics

suicide-squad-trailer-3

 

 

Suicide Squad: nuovo spot

In occasione della prevendita dei biglietti per Suicide Squad la Warner Bros ha diffuso un nuovo spot TV dedicato ai “Worst Heroes Ever”

Pochi giorni fa è stato anche rilasciato il nuovo Trailer internazionale

Diretto da David Ayer con il premio Oscar Jared Leto, Will Smith, Margot Robbie, Jai Courtney, Cara Delevingne, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Joel Kinnaman, Adam Beach, Karen Fukuhara e Viola Davis uscirà al cinema ad Agosto 2016 basato sull’omonimo fumetto edito dalla DC Comics

Katana-Suicide-Squad

Suicide Squad è il film più discusso sui social

L’autorevole sito Deadline nella giornata di ieri, 27 Giugno, riporta i ComScore’s PreAct relativi alle menzioni sui social network (Facebook e Twitter) dei principali blockbuster hollywoodiani per la settimana dal 17 al 23 Giugno.

suicide-squad-trailer-3

Risulta che Suicide Squad, il prossimo film della Warner Bros e DC Films, abbia totalizzato circa 66000 menzioni: circa 1.65 volte rispetto al remake di Ghostbusters e tre volte tante rispetto al nuovo film di Star Trek diretto da Justin Lin che ne saranno i diretti concorrenti.

pre-act-summer-movies

Interessante notare che la pellicola di Ayer sta surclassando anche titoli altrettanto attesi come Rogue One: A Star Wars Story (che ha guadagnato diverse migliaia di menzioni grazie alla news del ritorno di Darth Vader) e lo spin-off di Harry Potter Fantastic Beasts and Where to Find Them. Questi due titoli devono comunque ancora entrare nel vivo della loro campagna mediatica in quanto usciranno a rispettivamente Dicembre e Novembre 2016.

Sebbene questi dati non siano indicativi delle possibilità di successo al botteghino (e men che meno siano in grado di determinare la qualità del film) sono utili per giudicare il lavoro di marketing fatto finora.

Il dato parrebbe smentire anche i sostenitori della teoria che vedeva il filone dei cinecomics, in particolare quelli legati alla DC Comics, in grave crisi a seguito delle critiche negative subite da Batman V Superman: Dawn of Justice.

Suicide Squad

Diretto da David Ayer con il premio Oscar Jared Leto, Will Smith, Margot Robbie, Jai Courtney, Cara Delevingne, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Joel Kinnaman, Adam Beach, Karen Fukuhara e Viola Davis uscirà al cinema ad Agosto 2016 basato sull’omonimo fumetto edito dalla DC Comics

RW-Lion al Napoli Comicon 2016 – La strada verso Rebirth

Comunicato Stampa

Di seguito le novità di RW-Lion, anticipate durante il panel Il Ruggito Del Multiverso che si è tenuto venerdì 22 aprile nella sala Cartoni Magici del Napoli Comicon.

Tema dell’incontro è stata “la strada verso rebirth” con un occhio di riguardo le novità che ci faranno compagnia nei mesi di transizione verso Rebirth, il rilancio editoriale targato DC Comics previsto in America a giugno e a fine anno per Lion.


RwlionLa strada per REBIRTH procede infatti con due crossover che stravolgeranno lo status-quo della Bat-family e di Superman.

Il primo è la ROBIN WAR che tra luglio e settembre vedrà coinvolte le due testate dedicate al Crociato Incappucciato, ovvero BATMAN e BATMAN IL CAVALIERE OSCURO, e il mensile GIOVANI TITANI/CAPPUCCIO ROSSO, dove troviamo le serie con protagonisti i Robin del presente e del passato, a partire da ROBIN FIGLIO DI BATMAN. La ROBIN WAR vede Damian Wayne, Tim Drake, Jason Todd, Dick Grayson e il movimento giovanile noto come We Are Robin alle prese con un complotto ordito da alcuni membri della Corte dei Gufi che li porterà a combattere l’uno contro l’altro fino a un esito finale che avrà gravi conseguenze sulla Bat-family, e avrà inizio a luglio su BATMAN IL CAVALIERE OSCURO 45 per proseguire su BATMAN 51, GIOVANI TITANI/CAPPUCCIO ROSSO 27, BATMAN 52, BATMAN IL CAVALIERE OSCURO 47, GIOVANI TITANI/CAPPUCCIO ROSSO 28 e BATMAN IL CAVALIERE OSCURO 48, con un’appendice/tie-in su uno dei prossimi volumi di GOTHAM ACADEMY.

Superman invece sta per scoprire chi ci sia dietro gli eventi che hanno stravolto la sua esistenza (la perdita della maggior parte dei poteri, la rivelazione della sua identità segreta) in un lungo crossover che coinvolgerà i due mensili SUPERMAN e SUPERMAN L’UOMO D’ACCIAIO a partire da agosto fino a novembre, quando tutto troverà risposta in SUPER-LEAGUE, l’ultimo story-arc del primo degli eroi, che cambierà totalmente lo status dell’Uomo d’Acciaio in vista di REBIRTH. E stavolta saranno veramente cambiamenti epocali e radicali. Il crossover di ALBA SELVAGGIA inizierà ad agosto su SUPERMAN 52 e SUPERMAN L’UOMO D’ACCIAIO 28, per proseguire a settembre su SUPERMAN 53 e SUPERMAN L’UOMO D’ACCIAIO 29 e nei numeri dei mesi successivi.

Anche Batman, Wonder Woman, Flash e tutti gli altri eroi DC sono e saranno alle prese con eventi che modificheranno la loro situazione in vista di REBIRTH, in particolare la Justice League, visto che la conclusione della DARKSEID WAR in corso sulla sua testata avrà ripercussioni direttamente sul REBIRTH SPECIAL in uscita a fine maggio negli USA, l’albo che tirerà le fila di tutto quanto è farà da apripista per una nuova era dell’Universo DC.

Ma l’evento che ci aspetta più da vicino nei prossimi mesi è l’uscita del film dedicato alla SUICIDE SQUAD, che ha tra i protagonisti quella che a tutti gli effetti è diventata uno dei personaggi più importanti dell’universo DC: Harley Quinn. Come appena successo per Batman V Superman, molte iniziative sono all’orizzonte in vista del film. Per far conoscere la versione a fumetti, originale, dei personaggi del film al pubblico dell’edicola che normalmente non legge fumetti di supereroi, a luglio lanceremo una “miniserie” in formato bonellide, quindi 96 pagine in bianco e nero, dedicata ai principali protagonisti della pellicola. Il primo numero sarà dedicato alla Suicide Squad e alle sue origini, il secondo a Joker, il terzo ad Harley Quinn e il quarto ed ultimo nuovamente alla Squadra Suicida.

Le storie sono state scelte in modo da dare a tutti i lettori una panoramica sui vari personaggi senza dover per forza conoscere a menadito anni di continuity, e saranno sicuramente delle letture interessanti anche per i DC-fan di lunga data.

Per il pubblico delle librerie e delle fumetterie stiamo preparando invece alcuni volumi con le storie più recenti o famose sia della Suicide Squad che dei suoi membri.

Le due serie dedicate al super gruppo, SUICIDE SQUAD e NEW SUICIDE SQUAD, vedranno pubblicati un volume ciascuna con i primi story-arc, mentre Deadshot sarà protagonista di due volumi, uno (SUICIDE SQUAD PRESENTA DEADSHOT) con uno degli story-arc più classici del personaggio, alle prese con una figlia di cui non sapeva nulla, e uno con la recentissima miniserie SUICIDE SQUAD MOST WANTED dove divide il “palco” con Katana. Harley Quinn sarà invece protagonista del primo volume che raccoglie le più recenti storie apparse sul nostro mensile, che avrá una speciale anteprima per Etna Comics, dove saranno ospiti Jimmy Palmiotti e Amanda Conner, gli autori che hanno portato il personaggio alle vette di successo degli ultimi anni.

L’universo DC comprende però molti altri personaggi di rilievo, e nei prossimi mesi avrete modo di continuare a leggere le avventure dei Giovani Titani pre-nuovi 52 con il secondo volume di TITANS HUNT, scoprire la recente serie degli OMEGA MEN, che negli USA ha raccolto un nutrito e agguerritissimo numero di fan, e la nuova miniserie dedicata a SWAMP THING, scritta dal creatore del personaggio, Len Wein, e disegnata dal maestro del macabro Kelley Jones.

I grossi calibri tornano invece all’attacco con le riedizioni di due classici come SUPERMAN RED SON e BATMAN ANNO DUE, oltre che con l’edizione in volume del SUPERMAN UNCHAINED di Scott Snyder e Jim Lee, e con l ‘edizione italiana del volume più atteso della linea Terra Uno, quel WONDER WOMAN TERRA UNO realizzato da Grant Morrison e Yanick Paquette, dove lo sceneggiatore scozzese ha recuperato i concetti alla base della creazione del personaggio negli anni ‘40, e li ha fatti cesellare dal segno di Paquette, che ha realizzato uno dei sui lavori migliori.

Passando alla Vertigo, nei prossimi mesi continueremo a presentare le più recenti serie e miniserie proposte dalla storica etichetta. Dopo THE TWILIGHT CHILDREN di Gilbert Hernandez e Darwyn Cooke ci attendono CLEAN ROOM, un thriller horror ambientato nel mondo dei guru dell’auto-aiuto e dei libri per conoscere se stessi; ART OPS, la nuova serie disegnata da Mike Allred, con protagonista un ragazzo costretto a scoprire che fine abbia fatto sua madre e l’organizzazione che dirigeva, dedicata a proteggere le opere d’arte da forze oscure e minacciose, aiutato nell’intento da un gruppo di folli personaggi, tra i quali un tizio con superpoteri che scrive sitcom, un’icona della musica pop anni Ottanta e un prete punk; SLASH & BURN, la nuova serie di Si Spencer, autore di THE BODIES, con protagonista una ragazza che lavora come pompiere ma ha impulsi da piromane; THE SHERIFF OF BABYLON, che vede Chris Henry, un addestratore militare, unirsi a uno degli ultimi poliziotti presenti a Baghdad durante la Seconda Guerra del Golfo per scoprire chi sia l’assassino di uno dei soldati addestrati da Chris.

Ma la vera chicca, che sta per uscire negli USA e che da noi arriverà in inverno, è DARK NIGHT: A TRUE BATMAN STORY, realizzata da Paul Dini ed Eduardo Risso. Dini, tra le altre cose co-creatore di Harley Quinn, ci racconta come abbia superato le ferite fisiche e psicologiche di un’aggressione subita negli anni Novanta mescolando la realtà con le sue riflessioni e gli stati d’animo contrastanti, rappresentati utilizzando i personaggi che gli hanno fatto compagnia per una vita, prima come lettore poi come autore: Batman, Joker, Catwoman. Una storia appassionante, che fa riflettere ed emoziona, e che mette i personaggi dei fumetti sotto una luce nuova, utilizzandoli in un modo diverso da quanto fatto finora.

Il regista di Suicide Squad smentisce le voci sul reshoot

Come ampiamente mostrato nel trailer mandato durante gli MTV Movie Awards le voci che volevano la Warner Bros preoccupata dalla mancanza di scene umoristiche in Suicide Squad e la decisione di investire altro denaro per girarne di nuove.

Il sito USA (Birth.Movies.Death) che riportava la suddetta voce diceva “ogni battuta presente nel film è stata messa nel trailer” (intendendo il primo trailer).

David Ayer smentisce così:

“[le voci sul] reshoot per humor di #SuicideSquad sono stupide. Quando a uno studio piace il tuo film e chiede cos’altro vuoi, accetta! #GrazieWB #piùazione”

In sostanza Ayer ha accettato l’offerta della WB di aggiungere altre scene che sono di azione.

suicide-squad-trailer-3

Diretto da David Ayer con il premio Oscar Jared Leto, Will Smith, Margot Robbie, Jai Courtney, Cara Delevingne, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Joel Kinnaman, Adam Beach, Karen Fukuhara e Viola Davis uscirà al cinema ad Agosto 2016 basato sull’omonimo fumetto edito dalla DC Comics

Il terzo trailer di Suicide Squad

Domenica sera durante gli MTV Movie Awards è stato proiettato in anteprima il nuovo trailer per Suicide Squad. In linea con il secondo trailer anche qui la DC Comics /Warner Bros sembra aver deciso di puntare su un tono scanzonato che però prosegue il tema della “minaccia” di Superman già presentato in Batman v Superman.

Diretto da David Ayer con il premio Oscar Jared Leto, Will Smith, Margot Robbie, Jai Courtney, Cara Delevingne, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Joel Kinnaman, Adam Beach, Karen Fukuhara e Viola Davis uscirà al cinema ad Agosto 2016 basato sull’omonimo fumetto edito dalla DC Comics

Suicide Squad2

Rebirth: Jim Lee annuncia lo scrittore di Suicide Squad

Lo Scorso weekend Jim Lee ha annunciato il nome dello scrittore della prossima incarnazione fumettistica della Suicide Squad.

Come già annunciato Lee è uno dei disegnatori che si avvicenderanno sulle pagine del quindicinale dedicato al gruppo di supercattivi sul quale la DC Comics ha deciso di puntare molto in vista del prossimo film in uscita ad Agosto.

Jim Lee Harley Quinn

Lo scrittore ingaggiato per questo delicato compito è Rob Williams che ha già offerto una prova convincente su Martian Manhunter ed è al timone della serie Unfollow per la linea Vertigo. Il primo albo scritto da Williams sarà RebirthSuicide Squad Special #1

Williams e Lee saranno anche tra gli autori del prossimo speciale one-shot dedicato a uno dei membri della Squad: Harley Quinn and the Suicide Squad April Fool’s Special.