Basilicò

Basilicò, una recensione avvolgente

basilico-01Cucina siciliana, drammi familiari e un mistero in stile Desperate Housewives sono i saporiti ingredienti di Basilicò, il graphic novel di Giulio Macaione pubblicata da Bao Publishing.

Fumettista, blogger e illustratore italiano, Giulio Macaione è nato in Sicilia ma si trasferisce a Bologna dove si diploma in pittura all’Accademia di Belle Arti; dopo aver vinto la terza edizione del concorso Otto tavole per Mondo Naif (indetto da Kappa Edizioni in collaborazione con Fumo di China) debutta, sul n. 25 della rivista stessa, con il corto Mortén. In seguito, sempre per Kappa Edizioni pubblica The Fag Hag (2008) e Innamorarsi a Milano (2010), entrambi su testi di Massimiliano De Giovanni mentre per Comma 22 ha pubblicato Ofelia e per Renbooks I colori del vicino (spin off di Ofelia). Ha fatto parte del collettivo artistico The Dummies e la sua vita è divisa tra Bologna e gli Stati Uniti dove espone in mostre collettive e personali.

Forte e controverso è il legame che l’autore ha con Palermo, la sua città di origine, un rapporto difficile come quello tra una matriarca dura e di polso e i suoi figli alla continua ricerca del proprio posto nel mondo. Maria, la protagonista di questa storia, è un’ottima cuoca, le sue ricette scrupolosamente legate alla tradizione sicula hanno come ingrediente principale il basilico, la regina delle piante aromatiche: il suo profumo intenso e avvolgente ci fa da guida, come fosse il filo rosso di Arianna, congiungendo i flashback dei protagonisti ai fatti attuali, generando un puzzle di ricordi e starà al lettore trovare l’ultimo pezzo, la soluzione al giallo che Macaione ci presenta.

basilico-02

Il racconto inizia durante una veglia funebre, quella in onore di Maria, la matriarca di una famiglia sicula, che come Mary Alice Young nella serie più famosa di Marc Cherry ci guida attraverso il racconto, presentando i suoi cinque figli e le loro vicende personali.

Il tratto dell’autore, morbido e sicuro, di forte ispirazione nipponica, si tinge di un caldo seppia quando si immerge nei ricordi di Maria, e ci racconta di come lei abbia conosciuto il suo primo e unico amore e di come insieme hanno costruito la loro numerosa e complicata famiglia.

Chicca di questo romanzo è la presenza di cinque ricette tipiche siciliane, una per ogni figlio e tutte perfettamente riproducibili dal lettore curioso che voglia cimentarsi nei piatti tipici dell’isola del sud Italia.

Una piacevole lettura quella che ci offre Bao Publishing, come ormai di sua consuetudine, piacere che vi consiglio di provare a voi tutti, raccomandandovi questo racconto squisitamente italiano.

Autori: Giulio Macaione
Pagine: 160
ISBN: 978-88-6543-665-3
Formato e rilegatura: Brossurato 16 x 21

Segui Dimensione Fumetto su Facebook.