Saint Seiya – Una classifica semi-seria dei traumi infantili (II Atto)

Dunque, dove eravamo rimasti? Ah sì, al segno del Toro.

Il Novilunio vi guarda con indifferenza e non vi tocca. Marte, però, nella vostra quinta Casa, quella che parla di creatività e amore, vi accende di forti emozioni, mantenute sotto controllo grazie a una ferrea volontà. Peccato che oggi avrete il gomito che fa contatto con il piede, e che avrete delle storiacce con la tipa.

Come dite? Non era una rubrica sull’oroscopo ma sui traumi infantili causati dai Cavalieri dello Zodiaco? Mmm…aspetta che vado a controllare la prima parte (che trovate QUI).

Ah, giusto! Eravamo arrivati nel cuore della classifica, adesso siamo quasi nella top five, ancora un piccolo sforzo e potrete godere della gioia di chi fosse il bambino più fortunato fra i vostri amici. Forse lo siete stati addirittura voi, e non lo sapevate.

Procediamo in ordine rigorosamente decrescente verso la cima della classifica.

6. Capricorn – Shura

Capricorn_Shura

Ah, iniziamo subito con un’altro dei mitici pezzi di merda dei Cavalieri d’oro. Anche lui, perfettamente conscio del tradimento che si sta operando al Santuario, fa spallucce, mette la freccia e sorpassa tutti. Hai giusto un piccolissimo problema. I tuoi arti sono in grado di tagliare qualsiasi cosa. Sai, sei praticamente una spada Excalibur vivente. Tagli il terreno, praticamente tutta la tua casa, ma come sempre, di fronte ad un uomo nudo perdi la testa, forse perché il tuo nome completo è Shura Malgioglio.

– Vorresti dirmi che un’altro Cavaliere decide di combattere da nudo? – vi starete chiedendo.

E io rispondo con grande gioia di SÌ, ma non dubitate, le abitudini sono dure a morire, vero Sirio? Esattamente. Il buon Sirio si cava l’armatura, oramai tagliata dal nemico e si fa trafiggere il cuore, taglia il braccio a Shura e poi si sacrifica in una esplosione verso gli astri. Bel modo di andarsene. Più o meno come controllare con un accendino se c’è benzina nel serbatoio della macchina.

5. Leo – Aiolia

LeoAiolia

Finalmente un Cavaliere come piace a noi. Fiero. Bello. Tamarro. Avverte i nostri eroi del tradimento, e si pone da subito come loro amico. Uno dei Cavalieri più potenti senza alcun dubbio, sarebbe veramente drammatico se anche lui fosse uno degli ostacoli da sormontare.

Peccato che il destino sia bastardo e infame. Aiolia si fa colpire come un fesso dal Sacerdote del tempio e gli viene fatto il lavaggio del cervello.

Seiya arriva alla sua casa, si rende conto che il Cavaliere è diventato malvagio ed esclama (almeno nella versione giapponese): “Emoo so’ccazzee!”, e a quel punto parte la sagra del “Lighting Plasma”, che neanche nelle discoteche ad Ibizia. Ed è proprio a questo punto che si vede il dramma di questo Cavaliere, che poteva comodamente stare seduto nella top-3 di questa classifica: per potere essere liberato deve vedere morire qualcuno per sua mano. E a chi tocca l’estremo sacrificio? Non a quel rompicoglioni di Seiya, noooooooo, ma a quel caro ragazzo di Cassius, che dopo essere scampato al massacro dei balordi di Ken Shiro (e ditemi che non sembra uno di loro), pensava di essersi messo a posto.

Ma no, mentre sta ballando la Colita sotto il “Lightning Plasma”, si sacrifica, per amore di Shaina urlando “COMBO-UH-COMBO-UH-COMBO-UH-UH-UH”.

Almeno se avesse fatto fuori Pegasus (Seiya) ci saremmo liberati del suo LADY ISABEEEEEEEEEEEEEEL IAIIIIIIIIIIIII

4. Aquarius – Camus

Camus

Sì, sei abbastanza stronzo. Anche tu appartieni a quella famiglia di Cavalieri che, nonostante sappiano del tradimento del Grande Sacerdote, decidi di non ribellarti, principalmente perché devi continuare a rispettare i tuoi obblighi da cavaliere dell’Acquario. Ma allora perché si trova così in alto nella classifica?

La risposta è molto semplice, e sta nel suo allievo.

Camus infatti è il maestro di Hyoga del Cigno (Crystal), non come volevano farci credere nell’anime con quella vaccata del “Maestro dei ghiacci”, e fa una cosa che tutti avremmo voluto fare in tutto l’anime.

Guarda Crystal in faccia e gli dice: «Sei un mammone del cazzo. Ecco perché ho cercato di inabissare la nave con la bara di tua madre, sperando che tu trovassi le palle di smettere di piangerci sopra». Ovviamente il tutto è stato parafrasato, magari le parole potevano essere diverse. Dopo ovviamente Crystal gli rompe er culo, ma almeno lo fa imparando la mossa del suo maestro l'”Aurora Execution” , in grado di generare una temperatura pari allo zero assoluto (e anche questo lo sappiamo perché ce l’hanno menata un casino durante i vari episodi dello scontro).

3. Gemini – Saga

SagaGemini

Finalmente si inizia con i carichi da 90. Con quelli che contano veramente, e fidatevi che iniziare a stilare la classifica a questo punto diventa davvero una cosa ardua e difficile.

Ogni fumetto che si rispetti deve avere un nemico. I Cavalieri non fanno eccezione. Chi si celava sotto le spoglie del Gran Sacerdote traditore? Chi voleva uccidere la giovane Atena? [SPOILER ALERT!] La risposta sta nel Cavaliere di Gemini. Sicuramente uno dei più forti di tutti. Quando si svela, con i suoi capelli grigi e gli occhi rossi iniettati di sangue è stato uno shock abbastanza grosso per tutti.

Ma lui vuole il potere, vuole il controllo. E ha delle mosse fighissime, il “Galaxian Explosion” e l'”Another Dimension”. Poco importa se Saga fosse uno dei Cavalieri più buoni e gentili, in lui abitavano due anime, una buona come Osvaldo Paniccia, l’altra malvagia come Andrea Diprè.

Tecnicamente non viene sconfitto, nonostante i numerosi sforzi dei Cavalieri di bronzo e di quelli d’oro, ma è proprio la sua natura duale che lo vede capitolare, visto che la parte buona fondamentalmente lo fa suicidare.

Diciamolo, se un bambino doveva interpretare il cattivo durante i giochi comuni, allora tanto vale che fosse un cattivo fatto bene no? Quindi non disperate. Eravate stronzi, ma almeno con classe e stile.

2. Scorpio – Milo

scorpio_milo_by_ikkispartan-d56jkr8

Milo si presenta subito come un tamarro senza pari. Ha un’armatura che levati, con delle punte sugli spallacci ed un elmo super figo. A questo si aggiunge un’unghia retrattile dal colore rosso scarlatto con cui lancia il suo “Scarlet Needle”, mossa che se va a segno per 14 volte, gli permette di lanciare l'”Antares”, ossia il colpo definitivo, che pone fine alla vita di chiunque. Ovviamente ogni colpo è velenoso, manco a dirlo, ma non viene somministrato tramite rose o altri fiori fantasiosi.

Inoltre è uno dei pochi che sembra sapere quello che vuole. È caotico-buono (per usare una terminologia di D&D) e giustamente difende il suo tempio con forza e determinazione. La cosa che lo rende veramente figo è che lui è conscio di quanto sia forte, quindi offre a tutti la possibilità di arrendersi prima di combattere, oppure di soffrire le pene dell’inferno a causa della sua mossa. Oltre a questo, ammette candidamente la superiorità di Cavalieri che possono essere anche più deboli di lui, come accade con Hyoga (Crystal) quando lo combatte. Insomma, un uomo tutto d’un pezzo, che sa il fatto suo e che non teme lo scontro.

Altre due piccole note di fighezza:

  1. Conquista l’armatura d’oro all’età di 7 anni
  2. È uno dei pochi che finisce la saga del Santuario da vivo, dopo avere combattuto contro i Cavalieri di bronzo, ed è l’unico che tecnicamente non perde uno scontro.

Ed ora, finalmente…Rullino le trombe. Squillino i tamburi. La prima posizione viene occupata da……

1. Virgo – Shaka

Virgo_Shaka

Poco da dire, se sei del segno Vergine, avevi vinto in gioventù. I motivi sono molteplici, ma proviamo ad elencarli sotto:

  1. Sei l’uomo più vicino a Dio. Inteso come Buddha, non come il dio del cristianesimo. E in quanto tale stai quasi sempre a meditare, con i tuoi occhi chiusi.
  2. Per la condizione sopra, sei il Cavaliere più potente di tutti. Durante il combattimento tieni gli occhi chiusi, perché aprirli significherebbe scatenare tutta la tua immane potenza.
  3. Non solo sei maestro del settimo senso, ma anche dell’ottavo.
  4. Praticamente combatti quasi da fermo, con una grazia innaturale.
  5. La tua mossa, il “Tenbu Horin” priva progressivamente i tuoi avversari di tutti i 5 sensi.
  6. Per sconfiggerti si deve scomodare l’unico Cavaliere più figo e sborone (termine romagnolo che indica una persona tamarra e oltremodo figa) di te, ossia Ikki della fenice (Phoenix).
  7. Ikki per ucciderti deve sacrificarsi, ma alla fine non muore nessuno dei due.
  8. Il tuo segno è da sempre legato ad una immagine femminile, direi che con i Cavalieri dello zodiaco hai avuto una notevole rivalsa no?

Insomma, chiunque fosse della Vergine praticamente era al di fuori dei giochi, era sopra tutti, e tanto valeva nemmeno giocare, che comunque Virgo era più forte di te e degli altri.

Nota di colore, nella saga di Hades schianta tipo 3 Cavalieri d’oro (passati al nemico) contemporaneamente. Mi sembrava giusto dirvelo.

E voi che dite? Avete apprezzato questa classifica? Di che segno siete, dove vi trovate in classifica?

Saluti dal vostro romagnolo di quartiere!

 

2 thoughts on “Saint Seiya – Una classifica semi-seria dei traumi infantili (II Atto)

  1. Cancro, ma il mio trauma era la mamma di Crystal sott’acqua, brrr.

  2. Giacomo Giorgi Giacomo Giorgi says:

    Tranquillo, ci sono centri di recupero per quelli del segno Cancro.
    La mamma di crystal bhe. Secondo me era anche la moglie di Mr. Freeze. Ma è un’altra storia.

Commenta !

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi