my two cents #05 – Summer time rendering, Starving Anonymous, Guida all’immaginario nerd

Summer Time Rendering – Vi avevo parlato qui del primo volume, e l’impressione era buona: rimane tale e alza un po’ l’asticella in questa seconda uscita, dove la storia si impenna totalmente e raggiunge un pathos altissimo. Trapelano nuovi, interessanti e inquietanti dettagli sulle ombre che infestano l’isola di Hitogashima. La lettura di questa serie ha una capacità di coinvolgimento altissima e catalizza totalmente l’attenzione, speriamo solo che Tanaka, il suo autore, riesca a mantenere questo livello di qualità dell’opera anche nei prossimi numeri.

Yasuki Tanaka
Summer Time Rendering #2
Edizioni Star Comics, collana Techno, luglio 2019
b/n, sovraccoperta, pp. 208, €5,90

 

 

 


Starving Anonymous – Un fumetto malato, crudele e scioccante. Potrei riassumere così Starving Anonymous. Non so se Yuu Kuraishi, ai testi, e Kazi Inabe, ai disegni, seguano la filosofia vegana o vegetariana, ma la storia è una chiara denuncia contro gli allevamenti intensivi praticati dalle multinazionali alimentari. Perché è scioccante? Come rimarreste davanti alla lettura di una storia che sostituisce agli animali da allevamento gli esseri umani e li tratta alla loro stessa stregua? Come rimarreste davanti a delle persone costrette a ingozzarsi per divenire cibo o alla visione di donne costrette a riprodursi in parti plurigemellari per garantire la produzione di massa? Scioccati. Una lettura che mi ha lasciato con un senso di inquietudine e nausea tali che solo un altro fumetto era riuscito a provocarmi: Psychopathia Sexualis. Se volete sensazioni forti questo fa di certo per voi!

Yuu Kuraishi, Kazi Inabe
Starving Anonymous
Edizioni Star Comics, collana Point Break, luglio 2019
b/n, sovraccoperta, pp. 192, €5,90


Guida all’immaginario nerd – Esistono i nerd? Chi sono, come vivono? Non solo fumetti, ma un extra dedicato a un libro che parla di noi, delle nostre passioni, degli anni più fiorenti e delle produzioni seminali che hanno poi ispirato un intero mondo crossmediatico. Se avete voglia di un tuffo nel passato o siete solo curiosi di capire l’universo da “secchioni”, come veniamo definiti dalla piccola Erika di Stranger Things, questa lettura fa per voi, e magari alla fine scoprirete che c’è un po’ di nerd in ognuno di noi!

Alessandro Lolli, Gregorio Magini, Jacopo Nacci, Irene Rubino, Fabrizio Venerandi
Guida all’immaginario nerd
Odoya srl
b/n e colore, brossura con bandelle, pp. 352, €25,00

Maurizio Vannicola

Maurizio Vannicola

Il mio primo fumetto fu Dylan Dog, ma la rovina arrivò con I Cavalieri dello Zodiaco e la situazione declinò definitivamente con Sailor Moon. Il mio dolce preferito è la zuppa inglese... Ora lo sapete!

Commenta !

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi