La Sostanza Densa di Tommy Gun invade la città

Il mondo è sconvolto dalla presenza di una Sostanza Densa blu che con la grazia di un elefante in un negozio di cristalli distrugge tutto ciò che trova sul suo cammino. Antenna è l’unico supereroe che può contrastare questo essere informe, ma è scomparso e nessuno sa come risolvere la situazione. L’entità cerulea che sovrasta la città ha una capacità, quella di poter avverare i desideri, ma perché ciò sia possibile questi devono essere formulati nel modo esatto.

La storia ci insegna che sopravvive chi è in grado di adattarsi e, si sa, l’essere umano di questa dote ne ha fatta la sua fortuna. Non potendo contrastare la sostanza densa perché priva di poteri, la società si è adeguata alla situazione al punto che i bambini vengono formati affinché sappiano esprimere il proprio desiderio nella forma corretta, ma la scrittura ha regole ben delineate e un sinonimo può fare la differenza.

La storia ha inizio proprio nel momento in cui il mondo apprende della scomparsa di Antenna, di lui sappiamo solo che si è immolato in giovane età per divenire il protettore dell’umanità. Sappiamo solo quello che sa la popolazione e non possiamo sapere quello che non conosce: l’autore, cioè, ci pone sullo stesso piano dei protagonisti, non siamo privilegiati in quanto lettori, non siamo favoriti, non ci vengono dati strumenti supplementari alla comprensione della storia, quello che possiamo fare è solo assistere all’evolversi degli eventi e l’unica libertà che ci viene lasciata è quella di porci delle domande alle quali forse non avremo mai risposta.

Tommy Gun Moretti imbastisce una storia con protagonisti comuni e credibili, delineati da un tratto ben marcato e dall’uso di una palette di colori forte, satura e d’impatto, i flashback in bianco e nero risultano coerenti e ben dosati e l’uso del colore solo su alcuni dettagli li rendono eleganti e funzionali.

Membro dell’associazione Ratatà e del collettivo Uomini nudi che corrono, l’autore inizia la sua carriera con l’autoproduzione stampando i fumetti in casa, tra i quali ricordiamo Storie di Ordinata Entropia, Come colpire il tizio con gli occhiali e lePaginette con testi di Marco Taddei.

Sostanza Densa, edito da Eris Edizioni, fa parte di un progetto editoriale più ampio, quello dello Stigma, un collettivo che annovera tra le sue file nomi del calibro del rimpianto AkaB.

Un volume ben stampato su un’ottima carta e con un’ottima resa, che mi aveva attirato con i suoi disegni e mi ha conquistato con la sua storia, un prodotto che andrebbe riletto e sfogliato più volte per poter cogliere a pieno i diversi livelli di lettura.

Tommy Gun Moretti
Sostanza Densa
Eris Edizioni, febbraio 2020
colore, pp. 128, brossurato, 21×28 cm, € 23,00
ISBN: 9788898644773

Anteprima volume: https://progettostigma.com/sostanzadensa/

Maurizio Vannicola

Maurizio Vannicola

Il mio primo fumetto fu Dylan Dog, ma la rovina arrivò con I Cavalieri dello Zodiaco e la situazione declinò definitivamente con Sailor Moon. Il mio dolce preferito è la zuppa inglese... Ora lo sapete!

Commenta !

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi