Dopo Feynman, Hawking

Avevano cominciato a pensarci nel 2012, un anno dopo aver pubblicato la biografia di Richard Feynman, e parlandone proprio con il fisico inglese scomparso esattamente sei mesi fa, il 14 marzo scorso.

Ottaviani ha raccontato che erano andati (lui, con il disegnatore Leland Myrick) nello studio di Hawking a Cambridge e avevano parlato della cosa, trovando pieno appoggio.

Era poi stato annunciato nel 2013 e avrebbe dovuto vedere la luce nel 2016, tanto che erano pronte anche alcune tavole di presentazione, ma evidentemente è servito qualche tempo in più per rifinire il tutto.

Jim Ottaviani lo ha comunque confermato sulla sua pagina Facebook e LiveScience ha riportato la notizia.

Il lavoro uscirà in inglese il 2 luglio 2019, pubblicato da First Second.

In Italia la biografia di Feynman è stata pubblicata da BAO, e poi riproposta nella serie I grandi della scienza a fumetti nel 2017  da Le Scienze.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi