Cherchez, les femmes! – Cercate le donne… fra gli scienziati!

“Cercate le donne” (Cherchez les femmes, appunto). Ma non perché loro sono la causa di tutto, ma perché possono essere la soluzione.

Cherchez, les femmes| finale

Cherchez, les femmes! è un racconto breve a fumetti, scritto da Susanna Raule e disegnato da Sara Menetti, le due femmes protagoniste, con il supporto di Alessio D’Uva e Dario Grillotti, è disponibile gratuitamente, in inglese, sul sito del CECAM – Centre Européen de Calcul Atomique et Moléculaire.

Il Centro di ricerca, che si occupa di calcolo avanzato per i modelli atomici e molecolari, ha voluto così celebrare, lo scorso febbraio la Giornata Internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza.

Susanna Raule non è nuova a mettere a disposizione liberamente i suoi scritti, come non è nuova alle ambientazioni della Londra di fine Ottocento. Sara Menetti ha già disegnato di scienza sulle pagine di Archimede, nella rubrica Archimedia.

Anche nella storia sono le donne le protagoniste. E non perché sono da cercare come causa o esecutrici del delitto, come intendeva Alexandre Dumas padre che per primo utilizzò la frase.

Ma perché si possono cherchez donne (e perché no, altre “minoranze” nel mondo scientifico) tra i solutori di problemi complessi.

Infatti per un Mr. Shining Nones, famoso detective, certamente intelligente, ma borioso come pochi, ci sono una Miss Augusta Lipp e un selvaggio Biyi che hanno già risolto il caso. Il nume delle indagini si concentrerà, ovviamente, su un quadro in cui la femme da cherchez è ovviamente una attrice d’opera dal profetico nome di Nachtingall (“usignolo” in tedesco) che ha circuito Ser Lipp. Invece la giovane, ritenuta degna al più di preparare il tè, ha affrontato, smascherato e sviato chi in realtà aveva provato una operazione di spionaggio. E tutto grazie agli studi fatti insieme alla defunta madre.

Ovviamente, essendoci un mistero da risolvere, non vi diciamo nulla di più sul contenuto. La storia è divertente e coinvolgente, anche se si esaurisce in modo leggero nelle poche pagine. Ed essendo un mistero matematico, si parla di codici, crittaggi ed enigmi (questi ultimi chiamati solo con il loro nome latino di cunundrum).

Enigmi che vengono risolti da diagrammi di flusso e permutazioni di codice. La giovane Augusta cita Ada Lovelace e le cifrature polialfabetiche. E così salverà i piani difensivi della Royal Navy (ops…).

I disegni di Sara Menetti sono efficaci e leggeri. Ripropongono uno stile che, nel fumetto scientifico e biografico, sta trovando molto successo. Leggero, attento ai dettagli, senza spiegoni (cit.). Usando i viraggi colorati per i flashback o i racconti dei personaggi. Accomunandosi in qualche modo ad altre disegnatrici, mi viene in mente per tutte Claudia Flandoli, amica di Dimensione Fumetto.

Il diagramma di flusso integrato nella storia, per far vedere come si è svolta una parte dell’indagine, è veramente una trovata interessante.

Ringraziamo dunque il sito del progetto Comics&Science che ha segnalato la notizia, consentendoci di leggere il fumetto.

Il file in .pdf è scaricabile direttamente dal sito del CECAM. E già che ci siete, fatevi un giro per il sito e scoprirete che la vice-direttrice del Centro è, ancora una volta, un fisico italiano: Sara Bonella.

Il CECAM non è nuovo alla promozione della scienza, ovviamente in particolare del calcolo numerico, attraverso il fumetto. Una edizione speciale di Comics&Science, peraltro appena tradotta in italiano e da tempo recensita su queste pagine, è stata promossa proprio dall’ente, sotto la spinta proprio della professoressa Bonella.

P.S.: mi scuso con le autrici e con lettori più attenti di me se non ho colto da subito tutte le citazioni letterarie, matematiche e grafiche. Credo però che cercare e scoprire qualche easter egg a ogni rilettura sia un piacere collegato ai fumetti che parlano di scienza (ma non solo, eh). E che non mi faccio sfuggire.


Susanna Raule, Sara Menetti
Cherchez, les femmes!
2022
22 pagg., colore, digitale, gratuito

Andrea Cittadini Bellini

Scienziato mancato, appassionato divoratore di fumetti, collezionista di fatto, provo a capirci qualcosa di matematica, di scienza e della Nona Arte...

Commenta !

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi