Monthly Archives: aprile 2016

In arrivo “Storie di un’attesa” di Sergio Algozzino

Comunicato Stampa

StorieDiUnattesaUscirà il 12 maggio in libreria Storie di un’attesa, ultimo romanzo a fumetti di Sergio Algozzino , per la collana Prospero’s Books. L’opera è un intreccio di racconti e tempi diversi che mette in evidenza, con immagini di raro impatto visivo, il valore della riflessione, della pausa, nel dilatarsi di tempi in cui i protagonisti si frenano, ragionando sul valore della “sospensione”. L’autore si divide fra tre piani narrativi differenti, raccontando di un principe palermitano dell’Ottocento che organizza la sua partenza per la Terrasanta, due persone che, all’inizio del secolo scorso, si sfidano a una partita a scacchi per corrispondenza, e un giovane degli anni Novanta che si ritrova ad attendere la sua ragazza. In archi temporali che paiono indefiniti e dilatati, tutti i personaggi dell’ultimo graphic novel Tunué ripercorrono lunghi tratti del passato, che da eventi apparentemente estranei li hanno portati fino a lì. Per restituire la sensazione, l’autore ricorre a figure cruciali per la storia psicologica dei protagonisti, con un’aura di sacralità che rende memorabile il percorso narrativo, in grado di restituire, pagina dopo pagina, l’immenso valore dell’attesa.

Sergio Algozzino è ormai un habitué della nostra casa editrice. Inizia la sua attività su Fandango e Piccoli Brividi di Panini Comics, e divide il lavoro tra Italia e Francia. Fra il 2008 e 2009 pubblica Ballata per Fabrizio De André, Pioggia d’estate e Comix show, tutti per la 001 Edizioni. Dal 2010 scrive e disegna L’etrangèr, e nel 2012 suo è uno dei cinque racconti che compongono Hellzarockin’. Nel 2013 pubblica Dieci giorni da Beatle. Del 2014 è Memorie a Sbit, raccolta di racconti a metà tra diario e romanzo di formazione. Dal 2012 tutte le sue opere sono pubblicate da Tunué, per cui è co-ideatore della rivista Mono.

Černobyl’. La zona, dal dramma prende vita il graphic novel

Comunicato Stampa

CernobylRoma, 26 aprile 2016 – Il vento soffia, inquietante, in una foresta di alberi spogli. Una giumenta partorisce un puledro malformato. Anche il bianco della neve sembra meno puro. Leonid e Galia hanno fatto ritorno da poco alla loro casa, nelle campagne che circondano Pryp’jat’, il più popoloso centro vicino a Chernobyl. Gli spagnoli Francisco Sanchez e Natacha Bustos iniziano qui il loro romanzo a fumetti Černobyl’. La zona, pubblicato da Tunué, da questa ostinata coppia russa sopravvissuta a due guerre mondiali, che si trova improvvisamente di fronte a un nemico invisibile quanto letale: la radioattività.

È di rara potenza visiva ed emotiva Černobyl’. La zona, ultimo Prospero’s Books Tunué targato Francisco Sánchez e Natacha Bustos. Il graphic novel scava, come poche volte è stato fatto, nelle storie umane che sono dietro al più grande disastro europeo della storia, e lo fa a distanza di trenta anni esatti di distanza dall’accaduto. Un’opera forte, in grado di narrare il dramma senza troppi ricami inutili, renderlo efficace ed evocativo riportandolo alla memoria dei lettori grazie a tavole d’impatto.

 

Di seguito la trama dell’opera:

Una catastrofe nasconde sempre una storia umana. Qui c’è quella di una famiglia che, dopo il terribile incidente nucleare di Černobyl’, lascia la propria casa convinta di tornare dopo pochi giorni. Ma ormai è troppo tardi: un nemico invisibile ha messo mano sui loro possedimenti, ostinandosi poi a rimanere lì per decine di migliaia di anni. 
Gli autori narrano la storia di personaggi immaginari, ma che potrebbero benissimo essere esistiti, invitando il lettore a comprendere e a riflettere su ciò che Černobyl’ rappresenta ancora oggi.

                             

 

Love Live! Sunshine!! Trailer e Visual

Il sito ufficiale dell’anime di Love Live! Sunshine!! ha diffuso online un video promozionale della serie TV prevista per il prossimo Luglio. Vengono qui presentate le protagoniste della serie che andranno a formare il gruppo delle Aqours.

Sempre sul sito dell’anime è stata pubblicata una nuova immagine promozionale:

Love-Live-Sunshine-Anime-Visual

Prodotto dalla Sunrise l’anime vede alla regia Kazuo Sakai (Mushi-Uta) ed è scritto da Jukki Hanada (Steins;Gate, Chuunibyou demo Koi ga Shitai!) per il character design di Yuuhei Murota (Love Live! School Idol Project).

Love-Live-Sunshine-Group-Name-Voting-Visual2

 

Netflix ordina una serie dedicata al Punitore

Stando a Entertainment Weekly Netflix ha messo in cantiere uno spin-off della seconda serie di Daredevil dedicato a Punisher. Rivedremo quindi Jon Bernthal nei panni di Frank Castle nello show diretto da Steve Lightfoot.

Punisher

Si tratta della quinta serie Netflix dedicata ad un personaggio Marvel dopo DaredevilJessica Jones e i prossimi Luke Cage e Iron Fist. Ancora non si sa se il Punitore comparirà nella miniserie The Defenders che vedrà riuniti tutti i personaggi Marvel/Netflix.

jon-bernthal-punisher

Netflix ha anche postato un teaser su twitter

 

 

Paranoid Boyd e Andrea Cavaletto: una recensione/intervista

Paranoid Boyd 00William Boyd è un paranoico, un tossico e soffre di allucinazioni.

Ma siamo sicuri che siano tali? Gli orrori che i suoi occhi vedono sono davvero irreali o possono ferirci?

Sono queste le domande che nascono dopo la lettura di Paranoid Boyd, un fumetto edito e prodotto dalla abruzzese EdInkiostro, nato dalla mente di Andrea Cavaletto già sceneggiatore di Dylan Dog.

L’opera è divisa in stagioni e la prima si è conclusa da poco con tre uscite più un numero zero promozionale.

La storia ha un inizio molto attuale, Boyd è sopravvissuto a un attentato aereo kamikaze e a causa di questa vicenda traumatica la sua vita subisce un totale declino: da pittore in ascesa ritroviamo il protagonista in una vita squallida fatta di sesso e droga, lasciato dalla moglie e con una figlia malata terminale in un letto di ospedale. Con una premessa tale non risulta difficile credere che la paranoia possa essersi impossessata di lui, la sua anima è tormentata, e i demoni che ne sono la causa iniziano piano piano a uscire fuori in un turbine di situazioni splatter che ci conducono allo sconcertante finale.

Gli autori che si sono susseguiti in questo primo arco hanno tutti dato una loro personale impronta grafica all’opera, passiamo dal tratto raffinato e realistico di Simone Delladio, a quello più sporco e graffiante di Rossano Piccioni, passando dalla penna di Renato Riccio, Francesco Biagini, Matteo Pirocco, Enrico Carnevale a quelle di Emmanuele Baccinelli e dello Studio Creative Comics.

Andrea CavalettoMa perché un fumetto con protagonista un uomo così cazzuto eppure paranoico? Beh, lo chiediamo direttamente all’autore!

Cavaletto: Perché sono abbastanza paranoico, sono convinto che la nostra società, oggi, sia abbastanza fondata sulla paranoia; anche il terrorismo è figlio di fanatismo e paranoia, solo per dire.

Quanto c’è di autobiografico? 

Non mi drogo, il resto è tutto reale!

Oddio, mi auguro per te di no! 

No infatti. Scherzo, ma diciamo che c’è dentro molto di me, del mio modo di pensare e di vedere le cose… I comportamenti del protagonista, e di chi gli gira intorno, sono cinici, disillusi e realistici.

Gli incubi di Boyd sono fantasia, o le sue visioni sfociano nella realtà? 

Eeeeeeh è questo il bello, è il lettore a decidere cosa è reale e cosa no,  in base al proprio livello di paranoia, in base a questo anche la storia assume significati diversi e anche il protagonista.

Anticipazioni sulla seconda stagione? 

La seconda stagione sarà davvero forte e si guadagnerà appieno il “parental advisory”, sarà un horror carcerario, un delirio violento e claustrofobico. Will è stato arrestato per ciò che ha commesso e da lì parte tutto, ma prima avremo uno speciale numero 4, una storia completa ambientata nel passato legata al numero zero. Il tema sarà la paranoia del satanismo nella musica metal, con la variant si potrà ascoltare in esclusiva, in streaming, la canzone inedita Paranoid Boyd che i The Foreshadowing hanno realizzato appositamente per noi, oltre ad essere protagonisti della storia.

Hai altro da dichiarare? 

Direi che ho spifferato abbastanza!

Bene allora congediamo il buon Andrea e ci diamo appuntamento per la seconda stagione di Paranoid Boyd, che a quanto pare ci riserverà molte sorprese.

Titolo: Paranoid Boyd

Volumi pubblicati: 4 in corso

Editore: EdInkiostro

Costo: 4,00€ / 5,90€

Target: 18+

Joshua Williamson firma un contratto in esclusiva con la DC Comics

Facendo seguito alla nuova politica contrattuale nata con Rebirth anche lo scrittore Joshua Williamson ha firmato un contratto in esclusiva con la DC Comics. Già autore di GhostedNailbiter (Image) e di Illuminati (Marvel), Williamson è stato recentemente annunciato come scrittore di Flash che sarà disegnato da Carmine Di Giandomenico.

frostbite
lo scrittore ha anche annunciato una sua nuova serie per l’etichetta Vertigo: Frostbite sarà una miniserie di sei numeri in uscita a Settembre con Jason Shawn Alexander alle matite

Anteprima del nuovo Captain America: Steve Rogers

Steve Rogers è tornato a vestire i panni di Capitan America proprio in concomitanza con il crossover Civil War II e con il nuovissimo cinecomic Marvel Captain America: Civil War.

Captain-America-Steve-Rogers-1-Cover-41191

Di seguito un’anteprima di Captain America: Steve Rogers #1, che uscirà il 25 Maggio, e dello speciale per il Free Comic Book Day in uscita il 7 Maggio.

Testi: Nick Spencer. Disegni e cover: Jesus Saiz. Variant Cover: Steve Epting, John Tyler Christopher, Skottie Young, Paul Renaud

In arrivo la serie TV de “La Ruota del Tempo”

Dopo una lunga battaglia legale sembra che sia giunto il momento la trasposizione televisiva de La Ruota del Tempo: serie fantasy e bestseller in tutto il mondo di Robert Jordan.

the_wheel_of_time_darell_k_sweet_005

Harriet McDougal, vedova di Jordan e editor dei suoi libri, lo ha annunciato via Google+

Volevo condividere con voi delle notizie fantastiche su La Ruota del Tempo. Le problematiche legali sono state risolte. La Ruota del Tempo diventerà un’innovativa serie TV! Non potrei essere più soddisfatta. Aspettatevi a breve un annuncio ufficiale da un grosso studio – Harriet

Precedentemente un pilot a basso budget è stato trasmesso a tarda notte sul canale televisivo FXX, presumibilmente un tentativo dello studio Red Eagle per mantenere i diritti di sfruttamento della serie.

the_wheel_of_time

BENVENUTO CELLINI autobiografia a fumetti

Comunicato Stampa

La “Vita di Benvenuto di Maestro Giovanni Cellini fiorentino, scritta, per lui medesimo, in Firenze” diviene un fumetto realizzato da Filippo Rossi (testi) e Vincenzo Bizzarri (Disegni).

Benvenuto_Cellini_cLa biografia, scritta tra il 1558 e il 1562, fu dettata dall’artista, orafo e scultore, a un giovane malaticcio originario del Valdarno (FI). All’interno si trovano notevoli invenzioni linguistiche e molti aneddoti sulla vita di Benvenuto. Viene considerato un capolavoro di narrativa per la sua spontaneità e per la vivacità. Caratteristiche che gli autori sono riusciti a confermare in questa gradevolissima trasposizione a fumetti. Filippo Rossi, già autore per la casa editrice di altri due volumi (Dante Alighieri e Francesco Petrarca), conferma le sue ottime capacità di storyteller, mentre Vincenzo Bizzarri esordisce sulla carta stampata dopo aver realizzato Il paese dei tre santi, imperdibile webcomics in corso di pubblicazione sul sito www.mammaiuto.it La storia racconta di riti satanici, lunghi viaggi, periodi di reclusione e fughe alla ricerca di Angelica, una bella siciliana di cui l’artista era infatuato. La ricerca della ragazza richiederà molto tempo e tirerà fuori tutte le sfaccettature del carattere dell’artista, spesso protagonista di liti e risse, ma anche le grandissime capacità come scultore e orafo che gli permisero di lavorare per i più importanti committenti della sua epoca.

Un volume imperdibile che arricchisce la collana PRODIGI FRA LE NUVOLE di Kleiner Flug con un altro pezzo da novanta, dopo Giotto, Nicola Pisano, Donatello, Petrarca, Dante Alighieri, Galileo Galilei e Raffaello.

 

 

ROBERTO RECCHIONI MAGISTER DI NAPOLI COMICON 2017

Comunicato Stampa

Lo sceneggiatore e fumettista romano, attuale curatore di Dylan Dog e co-creatore di Orfani, è stato scelto da Napoli Comicon per ricoprire la prestigiosa carica di Magister dell’edizione 2017 della manifestazione partenopea.

Recchioni_Roberto_Credits_Erica_FavaSabato 23 aprile, al termine della tradizionale cerimonia di consegna dei Premi Micheluzzi, l’organizzazione di Napoli Comicon ha annunciato l’investitura di Roberto Recchioni in qualità di Magister dell’edizione 2017 della manifestazione partenopea.

Ogni anno, il Comicon sceglie di affiancare al proprio staff organizzativo una figura di riferimento, una sorta di direttore aggiunto, un presidente onorario identificato come “Magister”. In quanto importante rappresentante del mondo del fumetto, il prescelto diviene un indicatore, una garanzia, nonché l’immagine principale del Comicon. A seguire Silver – Magister dell’edizione 2016 –, nel 2017 spetterà a Roberto Recchioni – attuale curatore e sceneggiatore di Dylan Dog, nonché co-creatore e sceneggiatore di Orfani – ricoprire la prestigiosa carica.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi